Comitato Tecnico Strategico (CTS)

La mission del Comitato Tecnico Strategico è arrivare ad assicurare che le attività dei Gruppi di Lavoro di HL7 Italia siano coerenti con la missione globale dell’Associazione, attraverso la supervisione ed il coordinamento delle attività dei GdLD e dei GdP di HL7 Italia.

Il CTS è composto dai Coordinatori dei GdLD M&D e MSS e dal Responsabile Tecnico di HL7 Italia, attualmente :

  1. Stefano Lotti ( slotti_AT_invitalia.it) [ Responsabile Tecnico HL7 Italia] [Mandato 2015-2018 rinnovabile]
  2. Marco Devanna ( marco.devanna_AT_cup2000.it ) [ Coordinatore GdLD M&D ] [Mandato 2015-2016 non rinnovabile] [incarico esteso dal direttivo per il 2017]
  3. Alessandro Cabroni ( alessandro.cabroni_AT_insiel.it ) [ Coordinatore GdLD MSS ] [Mandato 2015-2016 rinnovabile] [incarico esteso dal direttivo per il 2017]

 Potete contattare il CTS, per ogni domanda o chiarimento sulle attività tecniche di HL7 Italia, inviando una mail all'indirizzo cts_AT_hl7italia.it

Tra i compiti più importanti del CTS si possono evidenziare i seguenti:

  • assicurare la focalizzazione delle attività tecniche sugli obiettivi dell’associazione;
  • assicurare il rispetto dei contributi e delle idee degli individui che fanno parte dei GdLD;
  • assicurare che tutte le principali decisioni siano basate sul consenso degli stakeholders;
  • assicurare, anche attraverso strumenti di Project Management, che gli obiettivi dei progetti siano articolati e raggiunti;
  • assicurare che le localizzazioni nel Realm Italiano dello standard HL7 siano consistenti con lo standard HL7;
  • assicurare che le localizzazioni nel Realm Italiano dello standard HL7 siano tali da garantire consistenza e interoperabilità;
  • operare al fine di ridurre la ridondanza, la competizione ed i conflitti fra GdLD e/o GdP;
  • assicurare la condivisione massima ed il riuso dei prodotti del lavoro dei GdLD e/o GdP.

In particolare, il CTS è responsabile della supervisione delle attività di gestione ed approvazione dei prodotti dei progetti, incluso:

  • stabilire e mantenere le metodologie di sviluppo ed i processi operativi che devono essere usati da parte dei GdLD e dei GdP nello sviluppo delle specifiche di HL7 Italia;
  • rendere disponibili, manutenere ed aggiornare il set di template documentali utilizzati nelle attività dell'Associazione;
  • definire e manutenere delle politiche di tooling per i processi di sviluppo delle specifiche;
  • assicurare che le attività di produzione delle specifiche procedano con un ragionevole passo;
  • ssicurare che il GdLD e GdP collaborino in maniera armonica e coprano lo scopo dichiarato del proprio lavoro in maniera consistente.

Sebbene gli siano demandate le decisioni finali concernenti problematiche di armonizzazione, sviluppo degli standard, gestione dei progetti, e quanto altro, il CTS si impegna a mantenere e stimolare un clima di aperta e attiva collaborazione e consenso.
Il CTS opera, inoltre, per attivare GdP che realizzino specifiche a partire da documenti realizzati esternamente ad HL7 Italia, il lavoro svolto deve, comunque, passare successivamente per le normali fasi di DSTU e/o ballottaggio. 

Il funzionamento ed i compiti del CTS sono specificati nel Regolamento HL7 Italia.

 

Su