Strumenti Utente

Strumenti Sito


wiki:cp_rapportolab

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

wiki:cp_rapportolab [2017/03/14 10:52] (versione attuale)
g.cangioli creata
Linea 1: Linea 1:
 +
 +====== CP CDA Referto Medicina Laboratorio ======
 +
 +
 +Input ricevuti su IG CDA Referto Medicina di Laboratotio da concertire in Correction Proposals
 +
 +
 +===== 2017-03-13 Francesco Catellani RT =====
 +
 +1365 CONF-36: L’elemento component/​section/​entry/​act DEVE contenere l’elemento act/​statusCode le cui componenti DEVONO essere valorizzate come segue: ​
 + code (OBBLIGATORIO). Tale attributo di tipo ST (Character String) DEVE assumere uno dei seguenti valori: ​
 + ​completed;​ quando tutti i risultati degli esami afferenti alla section sono 1370 presenti e completi; ​
 + ​active;​ quando non tutti i risultati degli esami afferenti alla section sono presenti;
 + ​aborted;​ quando i risultati degli esami afferenti alla section non sono completi, alcuni risultati possono essere presenti, ma non tutti i risultati sono 1375 presenti. ​
 + ​codeSystem (OBBLIGATORIO). Tale attributo di tipo UID deve essere valorizzato con l’OID 2.16.840.1.113883.5.14;​
 + ​codeSystemName (OPZIONALE). ​
 +Tale attributo di tipo ST deve essere valorizzato con la stringa HL7 ActStatus
 +Sul CDA originario invece l'​elemento act/​statusCode è di tipo CS
 + 
 +===== 2017-03-03 Marco Pradella =====
 +
 +Società Italiana di Patologia Clinica e Medicina di Laboratorio SIPMeL - Gruppo di Studio Informatica. ​
 +
 +
 +vediamo nel documento HL7Italia-IG-CDA2_RefertoMedicinaLab-v1.1-S.doc,​ pubblicato in internet come "(NEW) Referto di Medicina di Laboratorio (Conforme al DPCM Attuativo FSE - DPCM n°178/​2015)"​ (http://​www.hl7italia.it/​node/​34),​ la citazione del GdS-Informatica della SIPMeL, ed in particolare del sottoscritto,​ come autori di un contributo al documento stesso.
 +
 +Nel ringraziarVi comunque per la citazione, abbiamo l'​obbligo di esprimere una precisazione ed alcune osservazioni.
 +
 +La precisazione. Abbiamo ben volentieri contribuito al documento "​Versione 1.0 del 30 Luglio 2009". Non abbiamo invece avuto contatti per la versione 1.1 del 2015.
 +Peraltro, il documento "​Versione 1.0 del 30 Luglio 2009" non è citato tra i riferimenti della versione 2015, dove invece compare il precedente "Rif 12 Implementation Guide per CDA R2 per APSS Trento, Referto di Laboratorio (IT 70 realm) v.1.0 - 15 Maggio 2008".
 +
 +Le osservazioni. Desideriamo segnalare alcuni punti critici del documento 2015.
 +I punti critici sono stati rilevati alla luce del nuovo documento pubblicato dal nostro GdS-I "​Infrastruttura informatica per i Laboratori medici (LIS) del 2020: le raccomandazioni SIPMeL"​ in La Rivista Italiana della Medicina di Laboratorio - Italian. (http://​rdcu.be/​pAoL)"​
 +
 +1.5 Riferimenti
 +I 13 riferimenti bibliografici di HL7 CDA2 si dividono tra 10 documenti HL7, uno di Integrating the Healthcare Enterprise (IHE), la versione 2008 dello stesso documento (nonostante esista la versione successiva del 2009 []) ed il DPCM sul FSE. 
 +Mancano completamente i riferimenti agli standard interazionali per i Laboratori medici ed i Point-of-Care ISO 15189 e ISO 22870, che come è noto contengono i requisiti di organizzazione,​ prestazioni del servizio e sistema informativo.
 +
 +1.3 A chi è indirizzato il documento. ​
 +MANCA un riferimento ai servizi di medicina di laboratorio
 +Pagina 2 Questo documento
 +Nome File (hl7it:​fileName):​ HL7Italia-IG-CDA2_RefertoMedicinaLab-v1.1-S.
 +La traduzione italiana ufficiale di “report” (ISO 17025 e ISO 22870) è "​rapporto",​ non “referto”. Il titolo della versione 2009 di HL7Italia-IG-CDA2 era corretto, mentre quello della versione 2015 è quindi errato.
 +
 +2.5.1.1 Section di specialità – structuredBody/​component/​… rappresenta la specialità. 2.5.1.1.1 section/​code … rappresenta la specialità di laboratorio che si sta trattando nella section in oggetto. 2.5.1.1.2 section/​title … rappresenta il titolo della sezione di specialità. 2.5.1.1.3 section/​text … rappresenta il blocco narrativo e contiene le informazioni human-readable 2.5.1.1.4 section/​entry … utilizzato per codificare in formato machine-readable il contenuto
 +La suddivisione in settori o subdiscipline è informazione non necessaria per l'​interpretazione,​ non corrispondente a necessita'​ utenti. (ISO 15189 5.8 Comunicazione dei risultati)
 +
 +2.5.1.2 Section foglia – component/​section 2.5.1.2.1 section/​code
 +MANCA identificazione esami per ricerca, MANCANO specifiche informazioni su esami in corso i cui risultati si trovino in ritardo. MANCA un campo specifico per allarmi (ISO 15189 5.8 Reporting of results). MANCA l'​identificazione dei risultati selezionati e rilasciati automaticamente (ISO 15189 5.9.2 selezione e comunicazione automatizzate dei risultati)
 +2.5.1.2.3.1 Esame singolo … 2.5.1.2.3.2 Esami ripetuti, 2.5.1.2.3.3 Batteria di Esami e 2.5.1.2.3.4 Studio Microbiologico
 +MANCANO specifiche sull'​elemento “footnote”,​ unico strumento apparentemente disponibile per diversi elementi richiesti da ISO 15189, commenti sul campione, sul risultato, ecc.
 +2.5.2.7.8.3 observation. … referenceRange/​observationRange
 +MANCA distinzione tra valori di riferimento e limiti decisionali.
 +
 +2.4.2.4 authenticator
 +I risultati degli esami di laboratorio non vengono “validati”,​ ma sottoposti a revisione e verifica. Revisione e verifica si applicano a singoli risultati, non a “sezioni”. Possono essere manuali o automatiche e le due possibilità vanno distinte.
 +2.4.2.3 custodian
 +Per la legge italiana, in base all'​articolo 23ter del decreto 82/2005 e s.m.i,, l'​informazione primaria e originale relativa ai risultati degli esami di laboratorio è contenuta nel LIS, non nel supporto utilizzato per la trasmissione agli utenti (CDA).
 +
 +2.5.2.7.5 act/​performer. … laboratorio sub-contractor ​
 +MANCA la descrizione di un collegamento tra CDA2 del laboratorio richiedente ed il CDA2 del laboratorio esterno.
 +
 +2.5.2.7.8.3 observation …
 +MANCANO campi specifici per le registrazioni degli avvisi. MANCANO campi specifici per la gestione dei risultati provvisori. MANCANO campi specifici per le registrazioni delle anticipazioni. MANCANO campi specifici per le prescrizioni di consulenza specialistica. NON viene gestita la modifica dei risultati di esami. (ISO 15189 5.9 Rilascio di risultati 5.9.1 Generale)
 +
 +2.4.1.8 ClinicalDocument/​confidentialityCode
 +per la legge italiana i codici N R V non hanno significato. L'​accesso ai dati sensibili è concesso solo al possessore di un consenso informato. MANCA un collegamento con "​2.4.2.12 authorization"​. Il punto ha una particolare rilevanza, poiché registriamo in alcuni fornitori informatici la confusione tra “privacy del paziente” e “privacy dell'​esame” o addirittura “del risultato”. MANCA la gestione delle categorie di soggetti dell'​articolo 5 del DPCM 29 settembre 2015, n. 178 (dati e documenti a maggior tutela).
 +
 +2.4.2.5 legalAuthenticator 3.17.2 legalAuthenticator.assignedEntity.assignedPerson
 +MANCANO i titolari di certificato secondo ISO 17090 (ISO 17090-1 7.2 Digital certificates).
 +
 +Queste ed altre osservazioni saranno oggetto di un lavoro consegnato prossimamente per la pubblicazione.
  
wiki/cp_rapportolab.txt · Ultima modifica: 2017/03/14 10:52 da g.cangioli